Poste Italiane, posizioni aperte: come candidarsi

Poste Italiane è alla ricerca di operatori e postini da assumere in tutta Italia. Qui le informazioni per inviare le candidature

0
408
Poste Italiane Lombardia
fonte: wikimedia commons

Poste Italiane sta assumendo postini ed altre figure professionali da inserire nel proprio organico. Di seguito vi illustreremo le informazioni utili per potersi candidare e le figure richieste al momento.

L’AZIENDA

Poste Italiane S.p.A è un’azienda italiana che si occupa non solo di servizi postali e della corrispondenza ma opera anche nei settori finanziari e di telecomunicazione mediante operazioni di riscossione e pagamento e di raccolta del risparmio postale. È attualmente presente sul territorio italiano con 12.800 uffici postali e circa 126mila dipendenti impiegati, di cui 27mila postini.

LE ASSUNZIONI PER IL 2022: I REQUISITI

Come avevamo già anticipato, l’azienda ha avviato un iter di selezione di nuovi postini da impiegare nella stagione estiva e in quella autunnale su tutto il territorio nazionale. Si tratta di contratti di lavoro a tempo determinato della durata di circa 4 mesi per uno stipendio di 1.200 euro netti mensili.

Le assunzioni sono rivolte sia a diplomati che laureati, senza limiti di età.

Coloro i quali hanno intenzione di candidarsi dovranno rispettare i seguenti requisiti:

  • diploma con un voto minimo di 70/100 oppure laurea triennale con un voto minimo di 102/110;
  • patente di guida in corso di validità e idoneità alla guida del motomezzo aziendale;
  • certificato medico di idoneità generica al lavoro;
  • patentino del bilinguismo per la Provincia Autonoma di Bolzano.

SEDI DI LAVORO PER POSTINI

Poste Italiane raccoglie le candidature come una società privata, per cui attualmente è aperta la raccolta di candidature da inoltrare entro il 31 luglio 2022 per le seguenti sedi:

  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Trentino Alto Adige – Trento, Bolzano;
  • Umbria – Perugia, Terni;
  • Toscana – Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova, La Spezia;
  • Emilia Romagna – Parma, Bologna, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara;
  • Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo.

SEDI PER PORTALETTERE

  • Molise – Campobasso, Isernia;
  • Puglia – Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
  • Basilicata – Potenza, Matera;
  • Lazio – Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
  • Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
  • Sardegna – Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias;
  • Sicilia – Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
  • Campania – Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
  • Calabria – Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia.

LE SELEZIONI

Coloro i quali sono interessati alle assunzioni in corso potranno consultare la pagina web dedicata alle posizioni aperte ed inoltrare la propria candidatura.

L’iter di selezione effettuato dalla società Poste Italiane prevede l’invio del curriculum del candidato e lo svolgimento di un test di ragionamento logico online. In seguito, coloro i quali avranno superato il test saranno contattati per la seconda fase di selezione che prevede un colloquio e la prova pratica di guida su motomezzo da 125 cc.