Poste Italiane, posti disponibili per diplomati e laureati: selezioni aperte

Poste Italiane ha indetto delle selezioni per reclutare nuovo personale tra laureati e diplomati. Nell'articolo tutto ciò da sapere e i requisiti richiesti

0
662
Poste Italiane
Fonte: Wikipedia

Da poco è partita la nuova campagna assunzioni Poste Italiane per diplomati e laureati, anche senza esperienza. Le posizioni attualmente aperte sono varie, ognuna con requisiti diversi: ecco quali.

Poste italiane: posizioni aperte e requisiti

Le posizioni aperte per la nuova campagna assunzioni Poste Italiane sono le seguenti: junior developer, consulenti finanziari, portalettere e figure di front end. Le candidature sono aperte a persone di entrambi i sessi e non ci sono termini di scadenza, ad eccezione dei junior developer (scadenza 15 marzo 2021). I requisiti per accedere alle assunzioni sono diversi a seconda del profilo richiesto.

Per il profilo di portalettere è necessario possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100, oppure laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. Inoltre, il candidato o la candidata dovrà essere munita di patente di guida in corso di validità. Per la figura del junior developer è necessario aver conseguito una laurea da meno di un anno in: Informatica, Matematica, Ingegneria, Cyber Security, Statistica o Filosofia.

Per la figura di front end, i candidati dovranno possedere un diploma di scuola superiore (senza valutazione minima) e il patentino di bilinguismo. Infine, per i consulenti finanziari è richiesta una Laurea Magistrale in discipline economiche.

Come funzionano le selezioni e i contratti di lavoro

La selezione per la campagna assunzioni Poste Italiane prevede diversi passaggi: valutazione delle candidature pervenute, test di ragionamento logico e test attitudinali ed eventuale intervista conoscitiva e colloquio tecnico. L’iter di selezione potrebbe variare in base alla figura lavorativa richiesta e il test potrebbe essere svolto in presenza, presso una sede dell’azienda, oppure online.

I contratti di lavoro cambiano in base al profilo richiesto. Per i portalettere e per le figure di front end è previsto un primo contratto a tempo determinato della durata di 3 o 6 mesi. Per i junior developer è previsto uno stage di 6 mesi presso la Digital, Technology & Operation a Roma. Si prevede un contratto di apprendistato professionalizzante per i consulenti finanziari.

Le sedi di lavoro variano in base alla figura professionale occupata. Ad esempio, per i portalettere e consulenti finanziari è possibile scegliere la propria preferenza mentre per i junior developer la sede è a Roma. Infine, le figure di front end lavoreranno nelle sedi della Provincia di Bolzano in Trentino-Alto Adige.

Come candidarsi

Per candidarsi, è necessario registrarsi sul sito online di Poste Italiane e inserire il proprio curriculum vitae. Successivamente è possibile selezionare la posizione scelta e leggerne le mansioni.