Poste Italiane assume 1500 giovani in tutta Italia

0
351

postino

Poste Italiane salutano il vecchio anno e danno il benvenuto al nuovo inaugurando una campagna di assunzioni nuove di zecca. Se ne prevedono circa 1500 dislocate in tutto il territorio italiano e i giovani prescelti entreranno a far parte di questa nuova realtà con un contratto a termine: sempre meglio che niente verrebbe da dire.

Le mansioni  sono quelle di portalettere e di addetti allo smistamento con una netta maggioranza di giovani che verranno occupati nei servizi di recapito posta. Si conta che dei 1500 posti 1445 saranno accaparrati da portalettere mentre solo 120 giovani assunti verranno impiegati nello smistamento della posta in arrivo ed uscita.

La durata del contratto a tempo sarà variabile e potrà oscillare fra i tre ed i cinque mesi e si prevede che le assunzioni avverranno a tempo di record; basti pensare che il servizio partirà direttamente da questo mese e non si potrà protrarre oltre il 31 marzo dell’anno prossimo.

Il primo gruppo di contratti scadranno il 31 di gennaio e i giovani selezionati saranno impiegati in qualità di portalettere. Fra le regioni che abbisognano di maggiori risorse indiscutibilmente è da ricordare la Lombardia che prevede 425 assunzioni, il Nord Est  e Nord Ovest per le cui zone sono previste 290 assunzioni. Inferiori nel numero ma non meno importanti le assunzioni previste per il Centro Nord, il Centro, la Sardegna, la Campania, la Calabria ed il Sud.

A questo primo gruppo di assunzioni ne seguiranno altre due che daranno la possibilità a molti giovani di lavorare ed elaborare esperienza nel settore.

Per candidarsi si dovrà compilare il modulo presente nella sezione Lavora con Noi delle Poste o inviare il proprio curriculum tramite raccomandata  con ricevuta di ritorno.