Pmi italiane pronte ad assumere nuovo personale?

0
291

ricercalavoroIl leader mondiale di soluzione per gli spazi lavoro, Regus, ha sondato il terreno sella situazione occupazionale chiedendo la diretta opinione dei titolari di impresa.

Secondo i dati raccolti da Regus e alla luce dei primi passi verso una ripresa economica, sembra che le piccole e medie imprese sono più propoense al rischio, in confronto alle grandi aziende, soprattutto per quello che concerne la volontà di assumere del personale, in previsione di una crescita a breve termine. I dati sono stati raccolti su 5.000 imprenditori in 78 paesi, e i due quinti di loro hanno dimostrato di essere propensi ad aumentare il numero dei propri dipendenti.

Più in particolare in Italia il 74% delle imprese è flessibile sull’ idea mentre il 36% intende assumere nuovo personale e più in particolare il 34% di queste ha intenzione di assumere madri che tornano a lavorare.

Lascia un commento