Pensionamento anticipato per lavori usuranti

0
110

China Mine ExplosionPer pensionamento anticipato si intende l’entrata in pensione prima del raggiungimento dell’età pensionabile che è  prevista solo in casi particolari, come lo svolgimento di lavori usuranti.

Proprio a fine di gennaio di quest’anno, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che regola l’accesso al prepensionamento per chi svolge lavori definiti “usuranti, come i lavoratori di cave, miniere o che svolgono lavori notturni.

Il pensionamento anticipato decorre dal primo gennaio 2008, a presentazione di istanza dell’interessato, dove si ridurrà di  tre anni l’età  di riscossione della pensione di anzianità che non scenderà mail al di sotto del 57° anno di età, con almeno 35 anni di contributi versati.

I lavoratori che possono beneficiare del pensionamento anticipato sono quelli indicati nel decreto Salvi del 1999. Tra le categorie che svolgono lavori pesanti troviamo lavoratori notturni della cosiddetta “linea a catena” con mansioni ripetitive legate alla  fase di produzione o adibiti al trasporto di persone;.

Sono individuati come usuranti anche i lavori in cave, miniere, gallerie, in cassoni ad aria compressa, in spazi sottomarini, quelli eseguiti ad alte temperature, in piccoli spazi, per asportare l’amianto.

Per accedere al pensionamento anticipato i lavoratori interessati devono essere impiegati in attività usuranti per almeno 7 anni o almeno per metà della loro vita lavorativa.

Se le domande di anticipo dell’entrata in pensione dovessero superare la copertura finanziaria, si procederà selezionando dei criteri di priorità ed a parità degli stessi, si procederà sulla base della data di presentazione dell’istanza.

Fonte immagine: ferdinandopelliccia.blogspot.com