Pausa pranzo, la vogliono eliminare, voi lavoratori cosa ne pensate?

0
278

pausa_pranzo0

In Italia vogliono eliminare la pausa pranzo!

Inziamo subito dicendovi che un italiano su cinque (circa il 16,4%) fa la sua pausa pranzo sul posto di lavoro portandosi direttamente il cibo da casa, per risparmiare tempo e denaro.
Ma non solo, portarsi il cibo da casa è anche un metodo per avere una sana alimentazione che si può variare ogni giorno.

Il tutto è stato rivelato dalla Coldiretti, riferendosi al dibattito sulla possibilità di poter evitare la pausa pranzo promosso da Gianfranco Rotondi.

Gianfranco Rotondi, ha infatti rilasciato queste dichiarazioni: “La pausa pranzo è un danno per il lavoro, ma anche per l’armonia della giornata. Non mi è mai piaciuta questa ritualità che blocca tutta l’Italia. Non ho proposto di abolire la pausa pranzo, ho solo detto che io l’ho abolita da vent’anni e lo stesso consiglio alla Camera, perché quella è l’ora in cui si lavora meglio. Si capisce che i lavoratori devono avere le loro pause e devono mangiare”

Gianni Pagliarini, responsabile Lavoro del PdCI, ha replicato molto fortemente: “Ma Rotondi ha mai lavorato? A furia di frequentare gli amici degli imprenditori anche Rotondi adesso ragiona come loro. Il Pdl ha così poca considerazione dei lavoratori che tutto ciò che è un loro diritto diventa un fastidio. Rotondi capisca che chi blocca l’Italia è il suo Governo e non la pausa pranzo dei lavoratori”.

Noi ora vogliamo sottolinerare questa frase di Rotondi “Si capisce che i lavoratori devono avere le loro pause e devono mangiare”…
Ma noi ci chiediamo.. “allora i lavoratori a che ora devono fare la pausa? alle 17 del pomeriggio??”

Comunque ora vediamo altri dati emersi sul rapporto “lavoratori-pausa pranzo”…

-25,8% dei lavorati italiani durante la pausa pranzo si recano al ristorante o in pizzeria
-18,1% si recano al bar della tavola calda
-35,8 mangiano alla mensa dell’azienda
-2,7 vanno presso un fast food
-1,6% decidono di mangiare in ristoranti etnici.

La Coldiretti afferma che la pausa pranzo è anche una notevole attenzione alla dieta, in quanto dei piati tipici consumati durante la pausa pranzo sono proprio delle insalate, le verdure cotte sono acquistate da un italiano su due.

Quindi visto che le persone acquistano così tanto le verdure, ci fanno capire che vogliono assumere dei pasti salutari!.

Vedendo i dati capiano che i fast food sono poco usati, e i motivi sono tanti… calorei eccessive, e secondo noi anche per via di un’attesa troppo lunga per effettuare le ordinazioni.

Ora vi diciamo qual’è il nostro pensiero..
E’ sicuramente sbagliato eliminare la pausa pranzo!, non solo perchè fa male stare tanto tempo senza mangiare, ma anche perchè la pausa pranzo è un momento molto utile che serve anche per riposare un pò e staccare, e dopo il lavoratore potrà lavorare ancora meglio.

Se invece l’intenzione è solo quella di spostare l’orario della pausa pranzo, siamo contrari ugualmente, in quanto è bene mangiare sempre alle stesse ore, avere un pò di regolarità nei pasti è davvero utile.

Noi italiani non siamo abituati a fare una buona colazione e a saltare il pranzo come ad esempio fanno in altri Paesi! Noi siamo abituati a mangiare bene anche a pranzo!

Fonte e altre info su Finanza.repubblica.it