Ottenere tante visite da un sito con pochi articoli

0
309

Vi piacerebbe ottenere centinaia, migliaia di visitatori anche da un sito con pochissimi articoli? Questo sogno non è impossibile, ma realisticamente concretizzabile se si sceglie di inserire articoli unici ed originali e mai comparsi prima su altri siti web.

L’unicità di un articolo, cioè la difficoltà per i visitatori di trovarlo su altre fonti , li costringe a visitare il sito che pubblica esattamente quelle informazioni uniche ed originali che stanno cercando.

Pochi articoli originali e inesistenti su altri siti possono fare la differenza in termini di visite e di guadagni. Abbiamo esaminato un sito con meno di 20 articoli, originalissimi e ben indicizzati, che riescono a produrre 300 visite giornaliere. Se il sito ne contenesse 80, i visitatori diventerebbero oltre 1000. Quindi non è necessario possedere siti con duemila articoli per avere duemila visite al giorno.

Il guaio è che il web dei nostri giorni si ostina a realizzare articoli su tematiche specifiche risultanti dalla mera rielaborazione degli stessi contenuti già scritti, pubblicati e revisionati da altri.

Se a questo si aggiunge il fatto che molti contenuti non vengono nemmeno rielaborati, ma semplicemente copiati e incollati in maniera parziale, creando delle specie di puzzle o paragrafi scollegati l’uno dell’altro, si comprende bene come sia difficile ottenere tanti visitatori anche a parità di ottime indicizzazioni.

Scrivere articoli unici ed originali presuppone una sorta di lavoro in esclusiva in cui le informazioni vanno reperite dal mondo reale, intervistando esperti o consultando documenti cartacei mai pubblicati sul web o aggiungendo le proprie esperienze e conoscenze personali.

Articoli di questo tipo possono pure venire rielaborati da altri tramite citazione della fonte originale ( si spera), ma i visitatori premieranno sempre quel sito che avrà saputo creare contenuti di “valore” proprio perché unici ed originali e, soprattutto, realistici e veritieri.

Fonte immagine: http://it.over-blog.com/

Lascia un commento