Nuove tariffe commercialisti ed esperti contabili

0
103

Dopo 16 anni scatta il nuovo regime tariffario dei commercialisti e degli esperti contabili. Dal primo settembre di quest’anno, infatti, le tariffe degli iscritti alle sezioni A e B dell’Albo unico dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili subiranno un adeguamento che non fa alcuna distinzione tra le due tipologie di professionisti.

La nuova tariffa prevede una rivalutazione del 50% sugli onorari, reintroduce il rimborso delle spese generali di studio nella misura di 2.500 euro per ciascuna parcella e la soglia minima, seppur prevista, ha una funzione orientativa e non vincolante. La categoria  avverte però che la soglia tariffaria minima non obbligatoria non deve trasformarsi in uno strumento di adeguamento al ribasso, ma si deve sempre tener conto della qualità della prestazione.

Per giungere alla corretta determinazione delle nuove tariffe,  il Consiglio Nazionale dell’Ordine, a partire dal 1° settembre 2011, metterà a disposizione un software per il calcolo dei compensi, valido per tutti i tipi di prestazione, scaricabile gratuitamente dal sito www.cndcec.it.

Dopo più di 10 anni, i professionisti della consulenza fiscale e contabile hanno finalmente onorari unici e aggiornati, che riconoscono l’aumento del costo della vita degli ultimi quindici anni e che tengono conto della qualità delle prestazioni. Particolare che agevolerà sia il lavoro dei “veterani” che dei neoprofessionisti.

Alle criticità iniziali del calcolo della nuova tariffa, che potrebbe procurare delle difficoltà nella determinazione  delle somme a titolo di rimborso per spese di viaggio effettuate ad esempio con mezzi diversi , supplirà il software di calcolo in cui si potranno indicare tutte le differenti voci da inserire nel computo tariffario. L’appuntamento per eseguire il download del software è , dunque,  per  il primo settembre 2011.