Neo Imprese italiane, tornano a crescere nel secondo trimestre

0
270

Dopo la buona notizia relativo all’ aumento delle assunzioni, per le nostre imprese arriva un altro dato relativo.

Si tratta del bilancio demografico delle imprese che risulta essere positivo nel secondo trimestre. Secondo i dati dell’ anagrafe della Camera di Commercio ci sono quasi 40 mila imprese con un saldo di 107mila nuove imprese iscritte e 67mila cessazioni di attività. Si tratta di un valore comunque inferiore allo stesso periodo del 2010 ma superiore a quello del 2009 e del 2008. Dai dati si evidenzia subito il fatto che siano le imprese artigiane che con il loro recupero stanno spingendo la vedia con un 18,7 per cento dell’incremento della base imprenditoriale e in particolare segnano una crescita delle iscrizioni e una riduzione delle cessazioni.

Ferruccio Dardanello, presidente Unioncamere, ha sottolineato l’ importanza di questi dati e soprattutto il fatto che la politica deve sostenere la tenuta delle imprese per spingere la crescita e l’ occupazione.

Lascia un commento