Natale è alle porte ed il settore GDO assume

0
115

GDO assume

Forse noi consumatori non ci pensiamo ancora, ma i negozianti operanti in qualsiasi settore hanno già ben chiaro in mente che il natale è alle porte e che il personale presto scarseggerà. Se uno più uno fa due, allora è logico che i giovani interessati a trovare un lavoro, anche se temporaneo, dovranno candidarsi esattamente in questo periodo, inviando il proprio cv presso i piccoli e grandi negozi ma soprattutto presso i grandi supermercati, ipermercati e le grandi catene di arredamento, operanti nella grande distribuzione organizzata.

E’ proprio questo il periodo durante il quale questi grandi stores cercano personale da assumere a contratto a tempo determinato e nei casi più fortunati (ed anche più rari) a tempo indeterminato. A rivelarlo è stata la Metis, grande e conosciutissima Agenzia per il lavoro, che sottolinea come le figure più ricercate ad oggi siano quelle dei macellai, dei cassieri, degli addetti ai reparti gastronomia, panetteria, salumeria e pescheria, nonché arredatori, e addetti generici per il rifornimento degli scaffali o carrellisti. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

E’ proprio nel periodo che va da settembre ai primi di gennaio che le richieste per questa tipologia di lavoro si incrementano notevolmente. Il motivo è semplice: le grandi catene devono ristrutturare il proprio organico in previsione del caos che coinciderà con le festività di fine anno e seppure le assunzioni il più delle volte sono temporanee (solo una persona su tre è destinata ad essere assunta a tempo indeterminato), l’elemento positivo è certo quello di aver la possibilità di fare esperienza in un settore che pare non abbia risentito della crisi che ha invaso tutta l’Italia, e soprattutto il fatto d’entrare in contatto con grandi store; il che si potrebbe concretizzare nel futuro prossimo in nuove occasioni lavorative. In ogni caso anche l’elemento guadagno è da tenere in considerazione. Le grandi catene di distribuzione assumono con contratto collettivo nazionale di lavoro del commercio che prevede per il primo inserimento uno stipendio di 1400 euro mensili lordi per mansioni generiche, 1700 lordi per gli incarichi specialistici.

Non male no?