Moda e lavoro

0
322

lavoro e moda

La moda italiana non è solo sfilate e luccichii, abiti meravigliosi che probabilmente non indosseremo e modelle da capogiro. Il mondo della moda italiana è anche occasione di lavoro e possibilità di crescita professionale. Sono tantissimi i giovani che vorrebbero farne parte e non solamente come protagonisti, ma anche come lavoratori da dietro le quinte.

Ai lavori storicamente legati al settore moda, come ad esempio lo stilista, il sarto, il tagliatore, e il modellista etc, si affiancano quelle nuove professioni che rispondono alle nuove necessità di mercato. Per fare qualche esempio potremo parlare del cool hunting o del fashion coordinator, ma non dobbiamo dimenticare nemmeno i professionisti che organizzano gli eventi, quelli che si occupano del marketing e dello sviluppo del marchio, e tutte le figure professionali che si occupano delle analisi di mercato e del trend.

Insomma ogni grande casa di moda possiede uno staff vastissimo che collaborano per il successo del marchio. Spesso si tratta di persone che hanno seguito una formazione specifica, seguendo master approfonditi come quelli tenuti ad esempio dall’Accademia del Lusso o dall’Istituto Europeo di Design (IED) o dalla Nuova Accademia delle Belle Arti. Si conta che nella sola Milano si svolgano ben 148 corsi annuali e pluriannuali per la formazione delle professionalità richieste e di quelle emergenti legate al settore moda. A questi corsi se ne aggiungono un’ottantina brevi e altamente specialistici per tutti quelli che intendono migliorare la propria posizione.

Fra le figure professionali oggi più richieste ricordiamo il modellista e il responsabile di prodotto per l’area produzione, mentre per l’area vendite il responsabile di show room, con il responsabile vendite, il direttore di negozio, il retail manager che gestisce i negozi diretti dall’azienda e il responsabile dei negozi in franchising. Per l’area acquisti il buyer di prodotti finiti è certamente la professionalità più ricercata.

Tutte posizioni in alcuni casi ben note, in altri in via di formazione che potrebbero essere ricoperte dai giovani che puntano tutto sul mondo della moda.

Il primo passo, dopo aver seguito un periodo di formazione è quello di inviare il proprio cv presso i grandi marchi. Ecco qualche contatto utile:

Giorgio Armani

Roberto Cavalli

Mariella Burani

Dolce&Gabbana

Fendi

Versace

Per trovare offerte interessanti si potrà anche chiedere aiuto al web e ai moltissimi siti specialistici. Fra i più utili e frequentati Style Careers. Navigando nel sito avrete la possibilità di trovare molte opportunità di lavoro divise per categoria, funzione e regione.  Buona ricerca.