Mobbing sul Lavoro, cos’è e i vari tipi

0
256

mobbing_sul_lavoro

Mobbing sul Lavoro.

I Mobbing sono una serie di comportamenti e di condotta che il datore di lavoro o i colleghi praticano verso i dipendenti, delle azioni verbali o meno che inducono i dipendenti a licenziarsi da soli.

Tra i vari comportamenti che costituiscono il Mobbing troviamo: abusi psicologici, umiliazioni, emarginazione, maldicenze, angherie, demansionamento ecc.

Questi comportamenti, per essere definiti Mobbing devono durare più di 6 mesi, e devono anche causare una serie di ripercussioni psico-fisiche che poi generano in malattie ad andamento cronico.

Esistono diversi tipi di Mobbing..

  • Mobbing Gerarchico:  in cui gli abusi sono commessi da superiori o addirittura da gerarchici della vittima
  • Mobbing Ambientale: sono i colleghi della vittima ad isolarla, in pratica privano la vittima della loro collaborazione, negando il dialogo e il rispetto verso la persona.
  • Mobbing Orizzontale: quando un dipendente non è accettato per vari motivi, come ad esempio per una sua disabilità
  • Mobbing Verticale: vi è quando un superiore licenzia un dipendente per motivi banali, come ad esempio perchè il dipendente è antipatico, poco produttivo ecc.
  • Mobbing Strategico: è un modo per allontanare i dipendenti scomodi (spesso si fa in caso di fusione dell’azienda ecc).

 

Del tema del Mobbing c’è veramente tanto da dire, infatti questo tema verrà approfondito bene nei prossimi articoli (verrà spiegato come difendersi in caso di Mobbing ecc).