Mercato delle locazioni

0
71

affittasiNei primi sei mesi di quest’anno il mercato delle locazioni ha fatto segnalare delle variazioni al ribasso  a livello nazionale, anche se in alcune città si registra una controtendenza.

Questi gli ultimi dati resi noti dall’Ufficio Studi Tecnocasa che si occupa di monitorare periodicamente l’andamento del mercato immobiliare sulla base di coloro che si rivolgono alle agenzie del Gruppo.

Da gennaio a giugno 2010 i canoni di locazione hanno segnalato ancora ribassi dei valori a livello nazionale (-0,4% per i bilocali e -0,2% per i trilocali).

Nelle grandi città la contrazione è stata dello 0,3% per i bilocali e dello 0,4% per il trilocale.

Tra le grandi città canoni in aumento a Genova (+2,1% per i bilocali e +2,3% per i trilocali), Napoli ( +1,3% e + 0,3%), Verona (+0,3% e +0,7%), Milano (+0,4% e +0,2%).

Stabili i valori a Torino mentre nelle altre grandi città si registra una diminuzione dei canoni di locazione.

Per quanto riguarda i valori medi dell’affitto, la città più costosa risulta essere Roma, con un canone medio di 850 euro al mese per i bilocali e di 1050 euro per i trilocali.

Milano, invece, occupa il secondo posto con 750 euro al mese per un bilocale e 1000 euro al mese per un trilocale.

Il 43% dei richiedenti un immobile in affitto è costituito da famiglie.

Il mercato delle locazioni è anche alimentato da studenti universitari e lavoratori fuori sede.

Tra i tanti che cercano locali in affitto, anche coloro che hanno difficoltà ad accedere al mercato del credito.