Mercato del lavoro e crisi economica, ecco i mestieri ancora richiesti

1
198

Quest’estate è stato un periodo molto duro per l’economia mondiale a causa della forte bufera finanziaria, nonché all’ulteriore rallentamento dell’economia in generale, che hanno investito quasi tutti i Paesi.

In questo quadro economico desolante non è facile per le aziende per le aziende creare lavoro. Tuttavia, ci sono dei mestieri che, nonostante tutto, vengono ancora richiesti. A dirlo è il Sistema informatico Exclesior di Unioncamere e Ministero del Lavoro. Pertanto, studiare Economia, oggigiorno, serve e paga, facendo trovare un posto di lavoro.

Stando ai dati, infatti, le aziende sono pronte ad assumere ben 22 mila laureati in questa materia. Stessa cifra (mille unità in meno) per quanto riguarda la richiesta di ingegneri. Tra i titoli di studio che ancora fruttano qualcosa e fanno trovare lavoro, ci sono anche dei diplomi, ossia uelli che riguardano gli indirizzi amministrativo e commerciale, così come i titoli di studio ottenuti frequentando istituti professionali con indirizzo meccanico. Quanto emerso da questo studio può aiutare coloro i quali devono iscriversi all’università, piuttosto che al liceo e sono ancora indecisi sul da farsi.

Da segnalare una certa vivacità nel settore tecnologico e internet: non di rado dei giovani appena usciti dall’università decidono di investire su se stessi creando delle startup.