Manovra Finanziaria, contributo di solidarietà sulle spalle del Nord

0
77

Parliamo ancora dell’ ultima manovra finanziaria “salva-stato” in cui è previsto anche il cosiddetto “contributo di solidarietà”.

Secondo alcuni dati raccolti dal ministero delle Finanze ed elaborati dalla Cgia di Mestre sembra che il prelievo andrà a pesare soprattutto sulle regioni del Nord visto che proprio in quelle zone risiedono oltre il 60% dei soggetti Irpef che dichiarano oltre 90.000 euro di reddito. La regione con più super ricchi è la Lombardia, con 132.316 persone fisiche che dichiarano più di 90.000 euro, poi tocca al Lazio con 64.077 contribuenti, l’ Emilia-Romagna con 46.755 e il Veneto con 46.372.

In coda alla classifica troviamo Valle d’Aosta con 1.178 contribuenti, Molise con 1.287 e Basilicata con 1.904.

Ma i leader politici dell’ Emilia Romagna non soffrono solo per il contributo di solidarietà ma anche per la cancellazione delle festività civili che mortificheranno e penalizzeranno il turismo.