Lingue straniere, un punto di forza per il proprio curriculum vitae

0
234

imparare lingue lavoro

Ce lo avevano detto, quando ancora frequentavamo la scuola superiore, che la conoscenza di almeno una lingua straniera sarebbe stato un punto forte della nostra professionalità. Non sempre e non tutti ci hanno creduto, eppure ad oggi durante un colloquio una delle domande classiche che ci potremmo sentirci rivolgere è: “Conosci qualche lingua straniera?”. In base alla risposta il colloquio potrebbe chiudersi in maniera soddisfacente o totalmente negativa.

Basti pensare che nel CV modello Europass esiste una sezione dedicata esclusivamente alle lingue. Il potenziale candidato dovrà informare in merito alla propria conoscenza di almeno una lingua straniera, sulla sua comprensione in ascolto e lettura, sulle sue capacità di parlare la suddetta lingua e soprattutto scriverla.

Gonfiare le proprie conoscenze sarà inutile, perché spesso in fase di colloquio il candidato è messo alla prova. L’unica soluzione è quella di rispolverare le lingue che durante il percorso scolastico abbiamo imparato, o metterci sotto e apprenderne di nuove.

Si, ma quali sono le lingue maggiormente richieste?

Tradizionalmente  le lingue forti erano l’inglese, lo spagnolo, il francese e tedesco anche se ad oggi le cose stanno decisamente cambiando.

L’apertura di nuovi mercati, le nuove possibilità di guadagno su piazze lontane si, ma particolarmente fruttuose sta incrementando la domanda di giovani leve che conoscano lingue quali il cinese, il giapponese, il russo e l’arabo.

Conoscere queste lingue significherà incrementare a dismisura la propria capacità comunicativa e essere in grado di presentarsi in costante passo con i tempi.

Se si desidera inaugurare una carriera nel settore delle vendite o della comunicazione, per non contare il settore del turismo particolarmente ricco di questi tempi, sarà fondamentale rimboccarsi le maniche e rimettersi sui libri.

Per imparare una lingua straniera non è necessario recarsi nel paese, seppure questo potrebbe migliorare notevolmente le capacità individuali, sarà sufficiente per lo meno ad uno stadio iniziale frequentare uno dei numerosi corsi pensati ad hoc per i lavoratori o per chi un lavoro lo sta cercando. Esiste la possibilità di frequentare le lezioni in classe, individualmente o addirittura online a pagamento o gratuitamente. Chiaramente il contatto diretto con l’insegnante garantirà un apprendimento più rapido.

Ecco qualche link interessante:

http://google.ef.com/master/welcome/sem/ef0905a/nf.asp?ps=y&p=ly,lt,ils,efc&ctr=IT&etag=GGITS_LC_00_00

http://www.impararelingue.com/

http://www.emagister.it/corsi_lingua_straniera-ek33207.htm

http://www.palabea.net/ (corsi online e gratuiti)

http://www.livemocha.com/ (corsi online e gratuiti)