Liberalizzazioni, i taxi in sciopero il 23 gennaio

0
231

Il tema caldo di questi giorni sono le Liberalizzazioni e se le associazioni dei farmacisti sono già sul piede di guerra per quello che riguarda l’ apertura di nuove farmacie sul territorio e la liberalizzazione dei farmaci di fascia C, ecco che anche i tassisti non sono da meno.

I sindacati nazionali dei tassiti hanno già deciso un fermo nazionale per il prossimo 23 gennaio. Lo sciopero sarà proprio per ribadire il loro no alle liberalizzazioni annunciate dal governo. Ma non ci sarà solo lo sciopero. Nei prossimi giorni, infatti, i conducenti dei taxi, riunitisi a bologna, hanno annunciato anche una manifestazione nazionale che si terrà a Roma sabato prossimo a partire da mezzogiorno al Circo Massimo.

Il nodo centrale della questione taxi è quello che riguarda l’ aumento del numero delle licenze proposto dall’ Antitrust la scorsa settimana. la proposta prevede anche dei meccanismi di “compensazione” per chi attualmente possiede i titolari e che potranno ottenere un’altra licenza gratuita che potrebbe essere venduta.

Basterà questo a fermare il blocco del traffico nelle città?

Lascia un commento