Legge di Stabilità, l’ ICE resta fuori

0
241

Torniamo a parlare della Legge di Stabilità visto che, tra i pochi punti che riguardano la ripartenza delle imprese, non compare l’ internalizzazione.

Le organizzazioni sindacali di FP CGIL e UILPA tornano sul piede di guerra per l’abolizione ICE (Istituto nazionale per il commercio estero) e la sua mancata riforma. L’Istituto, che sarebbe dovuto diventare un’Agenzia per l’internazionalizzazione, è stato eliminato completamente e questo potrebbe portare l’ Italia a perdere la possibilità di internalizzazione e di sostegno ai progetti che puntano all’ Europa.

In un comunicato i sindacati esprimono il loro disappunto e spiegano: siamo «favorevoli a una riforma dell’Istituto che ponga ancora più che in passato al centro dell’attività le piccole e medie imprese e prosegua la ricerca di una maggiore efficienza ed efficacia nell’azione di sostegno all’internazionalizzazione, strada sulla quale i progressi dell’ICE sono stati molto rapidi negli ultimi anni».

 

Lascia un commento