Le professioni più richieste ed i settori più promettenti del 2013

0
103

Chi cerca trova, e a cercare bene si nota che fra i lavoro più gettonati anche in tempo di crisi ci sono quelli relativi al settore della ristorazione e servizi turistici: come a dire che anche in tempo di crisi non si rinuncia ad una buona cenetta o ad un viaggetto, anche se breve.

Un altro settore sul quale è possibile puntare è quello relativo ai negozi e agli esercizi all’ingrosso, insieme con il settore dell’edilizia e dei collaboratori domestici.

Hanno avuto diverse possibilità di lavoro i professionisti dell’accoglienza e i conduttori di mezzi di trasporto.

Meno ricercati ma pur sempre ben posizionati sono i lavoratori che si muovono nel mondo dell’artigianato: primi fra tutti installatori di infissi, ma anche panettieri e pasticceri, i sarti, i falegnami e i cuochi.

Questo per quel che riguarda gli ultimi mesi, per quanto lascino sperare anche le nuove tendenze. I profili che dal 2013 fino al 2020 si stima saranno più ricercati sono diversi:

  • figure operanti nel mondo dell’agricoltura;
  • figure tecniche (sommelier, stagionatore di miele, affinatore di formaggi, agri gelataio, alchimista di campagna, food blogger);
  • figure operanti nel settore della green economy;
  • professionisti nel settore delle scienze motorie, nelle scienze economiche e statistiche e nelle scienze umane.

Infine non mancheranno possibilità, come è facile immaginare, per i profili impegnati nel mondo informatico.

Alcune offerte di lavoro ed approfondimenti che potrebbero interessarti:

I lavori PIU’ richiesti del momento con MENO candidati CLICCA QUI

5 lavori che pagano bene per mamme che hanno famiglia CLICCA QUI

Come guadagnare 800 euro al giorno? Nuove professioni tra le più richieste CLICCA QUI

Detto questo i giovani alla ricerca di un lavoro potrebbero avere più possibilità di trovarlo scegliendo di orientarsi e specializzarsi in una di queste direzioni: tentar non nuoce.