Lavoro per disabili a Catania

0
79

Un progetto di inclusione sociale per giovani affetti da autismo è stato lanciato dall’Asp di Catania in collaborazione con la Regione Sicilia. L’iniziativa, chiamata “Nella nuova fattoria… ci sono anch’io”, prevede l’inserimento lavorativo di sei giovani autistici, per un periodo di otto mesi, all’interno di aziende agricole locali.

Per cinque mesi, ciascun giovane sarà affiancato da un tutor specializzato, nonché da un tutor aziendale che lo accompagnerà per tutta la durata del progetto avviato tramite la sottoscrizione di una convenzione tra l’azienda sanitaria provinciale di Catania e l’Associazione dei familiari “Un futuro per l’autismo Onlus”.

I giovani autistici lavoreranno all’interno di fattorie sociali aderenti al progetto. Il periodo di svolgimento del lavoro sarà regolarmente retribuito.

Previsto un compenso anche per i tutor che affiancheranno i sei giovani durante  tutta la loro attività. L’iniziativa si propone di sviluppare le abilità e le competenze professionali delle persone autistiche, favorendone  il contatto con il mondo esterno e promuovendone lo sviluppo cognitivo.

In tal modo si favorirà la loro capacità di prendersi cura di altri esseri viventi (piante e animali), sviluppandone così il senso di autonomia. Il progetto di inserimento lavorativo dei sei giovani adulti disabili rientra nell’ambito di una più ampia iniziativa sanitaria e regionale finalizzata all’inclusione sociale e professionale dei soggetti svantaggiati.