Lavoro e Concorsi alla Croce Rossa Italiana, Centri di Riabilitazione e Case di Riposo

0
175
Concorsi alla Croce Rossa

Concorsi alla Croce Rossa

La Croce Rossa Italiana è alla ricerca di un Coordinatore per i servizi di accoglienza in favore di donne vittime di tratta e sfruttamento, e di personale per l’affidamento di servizi nel settore dell’Area Sociale, quali la gestione di Centri di Accoglienza, Case Rifugio per vittime di violenza, Sportelli Accoglienza per vittime della tratta di esseri umani e sfruttamento, e attività rivolte alle persone senza dimora, ai diversamente abili, alle persone con dipendenza da sostanze e ai migranti.

I profili richiesti per queste attività sono i seguenti:

• Coordinatori/ Direttori: hanno compiti di gestione del centro o del servizio, coordinamento degli operatori, gestione dei rapporti con le istituzioni locali. I coordinatori inoltre promuovono e facilitano la stipulazione di convenzioni con i servizi del territorio.

• Operatori Sociali Diurni: preferibilmente laureati triennali in materie umanistiche, hanno il compito di curare gli interventi di natura gestionale dei servizi assegnati, curando l’accoglienza e l’organizzazione interna degli ospiti.

• Operatori Notturni: hanno il compito  di sorveglianza notturna dei centri di accoglienza e di risoluzione dei problemi che si possono verificare durante il turno di notte.

• Mediatori Culturali: svolgono attività di mediazione linguistica e favoriscono la comprensione dei contesti culturali di appartenenza dei beneficiari del servizio (nota: le lingue straniere richieste variano a seconda dei bandi cui si partecipa);

• Assistenti Sociali: persone abilitate alla professione e iscritte all’albo in grado di offrire consulenza e orientamento in merito alle pratiche burocratiche da espletare, in grado di coniugare l’offerta di servizi sociali territoriali ad una conoscenza approfondita del contesto normativo di riferimento

• Operatori Legali: possiedono laurea in giurisprudenza e conoscenze specifiche in materie di procedure di asilo; hanno il compito di sostenere i beneficiari nell’iter burocratico per il riconoscimento dello status.

I requisiti per il Coordinatore dei servizi di accoglienza sono:

• Esperienza nel settore dell’immigrazione e delle fragilità estreme con minimo 1 anno di esperienza;
• Esperienza nel servizio di contatto e sportello di prima accoglienza per persone che si prostituiscono;
• Esperienza nel campo della gestione di risorse umane e gruppi di lavoro;

Mentre i requisiti per gli altri posti sono:

• Capacità di lavorare in team;
• Capacità di ascolto attivo;
• Conoscenza di lingue straniere (in particolare inglese e francese).

Per maggiori informazioni e per proporre la propria candidatura è possibile visitare la pagina dedicata alle carriere e selezioni, della CRI Lavora con noi, e inviando il curriculum vitae all’indirizzo mail  recruit[email protected].

 -.-.-

Sono stati banditi tre concorsi presso l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ISAH:

• BANDO CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI EDUCATORE PROFESSIONALE con abilitazione alla professione sanitaria (catg. C del CCNL Regioni ed Autonomie Locali)

• BANDO CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI INFERMIERE (catg. C del CCNL Regioni ed Autonomie Locali)

• BANDO CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA’ DELL’ETA’ EVOLUTIVA (catg. C del CCNL Regioni ed Autonomie Locali)

I candidati che desiderano partecipare ad uno dei sopracitati concorsi devono possedere i seguenti requisiti:

• diploma universitario di Infermiere, Educatore Professionale o Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, a seconda del ruolo, o titoli equipollenti;
• per gli Infermieri, iscrizione all’Albo Professionale;
• cittadinanza di uno Stato membro dell’UE, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.2.1994, n° 174, o “status” equiparato per legge alla cittadinanza italiana;
• godimento dei diritti civili e politici;
• posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
• non essere stati licenziati o destituiti da una Pubblica Amministrazione;
• essere immuni da cause di interdizione dai pubblici uffici, da condanne definitive per i delitti previsti dagli articoli 314,316, 316 bis, 317, 318, 319, 319 ter, 320, 416 bis del codice penale e dagli artt. 7 e 74 del testo unico approvato con DPR 9.10.1990, n.309, salvo riabilitazione, e dall’applicazione di misura di prevenzione di cui alle leggi 575/1965 e 646/1982;
• idoneità psico fisica;
• conoscenza della lingua inglese o di altra lingua straniera tra quelle usate nella Comunità Europea;
• conoscenza di Word ed Excel.

La scadenza dei bandi è prevista per il 07 settembre 2015. Chiunque fosse interessato può scaricare i bandi cliccando su quello di proprio interesse oppure visitando la pagina relativa ai concorsi dell’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ISAH, dove è anche possibile scaricare il fac simile per la domanda di partecipazione.

-.-.-

Sono stati banditi due concorsi presso l’Unità Locale Socio-Sanitaria di Asolo:

• Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 2 posti di Operatore Socio Sanitario cat. B “livello economico B super/Bs”;
• Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 2 posti di collaboratore professionale sanitario Infermiere cat. D.

I candidati che desiderano partecipare ad uno dei sopracitati concorsi devono possedere i seguenti requisiti:

• cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
• età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme in materia per il collocamento a riposo d’ufficio;
• idoneità fisica all’impiego;
• assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso. In caso contrario, il candidato dovrà indicare le eventuali condanne penali riportate, anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto, perdono giudiziale e non menzione e i procedimenti penali pendenti;
• non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo del comparto sanità (C.C.N.L. 1° settembre 1995).

Per il posto di Operatore Socio Sanitario:

• attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario o titolo equipollente come disposto con D.G.R.V. n. 2230 del 9.8.2002, sono equipollenti all’attestato di Operatore Socio Sanitario i seguenti titoli:
• gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) e Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (O.T.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi anche disgiunti, ma con una formazione complessiva superiore a 1000 ore;
• gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi superiori a 1000 ore;
• gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) e di Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (O.T.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore (ai soli fini dell’accesso all’impiego).

Per il posto da Infermiere:

• diploma di laurea di I° livello di Infermiere (Classe 1 – Classe delle lauree nelle professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) o diploma universitario di Infermiere (D.M. 14 settembre 1994, n. 739) o diploma equipollente (D.M. Sanità del 27 luglio 2000);
• iscrizione al relativo albo professionale.

La scadenza dei bandi è prevista per il 10 settembre 2015. Chiunque fosse interessato può scaricare i bandi visitando la pagina relativa ai concorsi dell’Unità Locale Socio-Sanitaria di Asolo.