Lavoro, a Marzo occupazione stabile, salgono retribuzioni

0
231

In un periodo di polemiche sulle pensioni e sulle retribuzioni arriva un importante dato rivelato dall’ Istat.

Secondo l’ Istuto di statistica  nel mese di marzo la retribuzione lorda per ora lavorata, calcolata al netto della stagionalita’, e’ aumentata dello 0,8% rispetto al mese precedente, ovvero a quello di febbraio. Rispetto allo stesso periodo dell’ anno scorso, misurata sull’ indice grezzo, la variazione è pari al 4,7% per ogni ora lavorata.

Al netto della Cig e in termini tendenziali, la retribuzione lorda per ogni dipendente risulta essere aumentata dell’ 1,2% mentre il costo del avoro per ogni dipendente è aumentato dell’1,1%. Sempre con i presupposti di cui sopra, nel primo trimestre dell’ anno in corso la retribuzione lorda per ogni dipendente è amentata dello 0,5% così come il costo del lavoro rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

E’ scesa comunque l’occupazione nelle grandi imprese a marzo segnando un -0,7%, al lordo della cassa integrazione.

 

Lascia un commento