Lavoro, 12.5 milioni per le nuove imprese in Abruzzo

0
107

Nuove importanti occasioni per i giovani imprenditori abbruzzesi che potranno accedere ad alcuni fondi per il rilancio dell’ economia e del mondo di lavoro.

Paolo Gatti, assessore al Lavoro, ha presentato alcune agevolazioni a fondo perduto per donne e giovani, in primis, per un totale di 12,5 milioni di euro. Le agevolazioni saranno a fondo perduto per il 50% delle spese e l’ assessore ha spiegato: “Lanciamo una sfida culturale. Diciamo con serieta’ ai giovani e alle donne abruzzesi che l’economia vive momenti difficili e al miraggio del posto fisso dobbiamo e possiamo sostituire la concretezza della promozione dei propri talenti. Noi crediamo nella passione che gli abruzzesi hanno per il lavoro. Il nostro compito e’ favorire e creare le opportunita’ affinche’ tanti investano nella realizzazione di un sogno, aprendo un’impresa. La crisi si batte con l’ottimismo della ragione e con la costruzione di iniziative concrete che stimolino le persone a investire con coraggio sul proprio futuro”.

Al bando potranno accedere sia le società individuali che cooperative  e tutti coloro che vorranno saperne di più potranno accedere al sito internet della Regione Abruzzo dove è disponibile in bando integrale. Le domande andranno inviate a partire dal 30 aprile e entro il 10 maggio.