Lavorare alla Apple come Genuis o Creative

0
218

Se siete innamorati della Apple, ma comprare l’ultimo derivato della tecnologia più chic che ci sia in circolazione non vi basta, forse dovrete pensare di candidarvi ad una delle molte posizioni lavorative aperte. Voi ancora non lo sapete, ma magari siete uno dei profili che l’azienda va cercando di questi tempi.

Certo, se intendete proporvi alla Apple, oltre che un portafoglio pronto all’uso dovrete avere anche una testa a cinque stelle, ma se nemmeno quella vi manca aprite bene le orecchie.  Fra i profili maggiormente ricercati in tutto il territorio italiano di questi tempi tornano ricorrenti il Genius ed il Creative.

Requisiti

Niente panico, non si tratta di profili al limite del credibile: il Genius è piuttosto il professionista che aiuta i clienti con un bel bagaglio di consigli tecnici pronti all’uso o con interventi pratici direttamente in negozio, mentre il Creative si interessa del trading diretto, ma soprattutto degli strumenti creativi messi in circolazione dalla Apple.

Se pensate che queste posizioni possano calzarvi a pennello, potrebbe essere una buona idea inviare il proprio cv. I prescelti che entreranno a far parte del mondo Apple, verranno inseriti nelle sedi di Roma, Torino e di Milano.

Tra i requisiti che ricorrono per la maggiore al primo posto c’è la passione per il contatto con la gente, dato che entrambe le posizioni avranno a che fare direttamente con il pubblico.  Ma se la posizione di Genius richiede una maggiore conoscenza di dati tecnici, ottima conoscenza dei prodotti della Apple e una esperienza pregressa nel campo, la posizione di Creative richiede principalmente pazienza, capacità dialettica all’ennesima potenza, passione e capacità di muoversi fra i problemi e risolverli utilizzano prodotti Apple.

Se l’idea ti stuzzica invia il tuo cv. Ecco il link.