Lavorare a Londra, ecco quanto si guadagna e chi assume

0
141

Lavorare a Londra è il sogno di molti ragazzi che per un motivo o per un altro dall’Italia non vedono l’ora di fuggire. C’è chi parte a Londra per imparare alla perfezione la lingua e poi tornare in Italia, chi parte perché a casa sua non ha trovato niente che potesse interessarlo, chi lo fa per mettere in valigia (e nel curriculum) una nuova esperienza, chi invece per coltivare la propria passione in fatto di Information Technology.

Oggi parliamo appunto di questa categoria di ragazzi, che amano la tecnologia e sanno bene che Londra è la City giusta per dare una scossa alla propria carriera. Prima di partire per cercare un lavoro vi consigliamo di dare uno sguardo a questo link https://www.worky.biz/24135/londra-per-principianti-consigli-utili-prima-di-partire-alla-ricerca-del-lavoro-nella-caotica-londra.html

Le professionalità più richieste

E’ ovvio che chi parte a Londra per inserirsi nell’ambito della Information Technology deve avere già una preparazione di fondo e un’infarinatura della lingua: per questi fortunati le possibilità lavorative sono diverse, specie se interessati al ruolo di software developer, analyst programmer e system analyst.

Dove trovare lavoro

L’ideale è cercare lavoro quando ancora si è in Italia. Stringere un contatto tramite il web d’altronde oggi è un gioco da ragazzi, specie per chi il web lo mangia a colazione. Ti potrebbe aiutare visitare il sito London Jobs, specializzato appunto nell’offerta di lavoro per la città di Londra. Sullo stesso tono anche Reed, e Cw Jobs, ma potrebbe tornarti utile anche dare uno sguardo a siti nostrani quali Monster e Carrerjet.

Una raccolta di offerte di lavoro in Gran Bretagna (non solo Londra) potete consultarla da questo link https://www.worky.biz/23002/lavorare-in-gran-bretagna-offerte-di-lavoro-del-momento.html

Guadagnare a Londra

Passiamo ora all’argomento saliente: quanto si può guadagnare a Londra? Le stime sono più che positive! Chi trova un lavoro nel settore dell’information technology (cosa che presuppone come già detto l’ottima conoscenza della lingua e una formazione di base di tutto rispetto), ha la possibilità di guadagnare fino al doppio di quel che si guadagna in Italia, pagando addirittura meno tasse.

Naturalmente il consiglio è quello di tenere sempre sott’occhio questa tabella costantemente aggiornata che controlla gli stipendi medi degli operatori del settore a Londra.

Altre offerte di lavoro che potrebbero interessarti:

Offerte di lavoro all’estero con vitto ed alloggio pagato CLICCA QUI

Un milione di nuovi posti di lavoro (anche) per italiani all’estero CLICCA QUI

– Offerte di lavoro all’estero per italiani CLICCA QUI