La crisi è passata? Gli Usa avanti traina gli altri Paesi

0
95

soldiSiamo fuori dalla crisi? Sì o no non importa, fatto sta che un altro dato confortante è arrivato oggi, a quanto pare la produzione industriale è in crescita dell’ 1,7%.

Il dato è stato divulgato dal Centro Studi di Confindustria, che ha sottolineato che  nel «confronto internazionale restiamo indietro. In gennaio, il recupero di produzione dai minimi era del 6,8%, poco inferiore a quello della economie avanzate (+7,2%). Che però sono meno lontane dal massimo pre-crisi (-12,9%, -22,1 l’Italia)».  A capo della ripresa c’è il settore auto, la metallurgia e il tessile, mentre come sempre se il Nord ha iniziato a ripartire, il Sud non sembra ancora in movimento.

Per quanto riguarda l’ occupazione, nell’ultimo mese dell’anno passato e i primi due del 2010, le unità sono scese di 406mila. Mentre per quanto riguarda il livello globale il Centro Studi ha inoltre comunicato che «la ripresa globale accelera. Grazie alla sua diffusione, attraverso il commercio internazionale, dai paesi più dinamici (emergenti e Usa) a quelli ritardatari».