Istat, sale la retribuzione in busta paga

0
296

istat_marchioI dati Istat sugli indici trimestrali su Occupazione, Retribuzioni e Oneri Sociali mettono in evidenza il fatto che nel terzo trimestre le retribuzioni sono in aumento del 3,2% su base tendenziale soprattutto graze a quelle del settore industriale dove si segna il +3,5% e quello dei Servizi con un +2,8%.

L’ aumento è superiore a quello dell’ inflazione, che su base annua si è fermato all’ 1,6%, e rispetto al secondo trimestre l’ aumento è stato dello 0,5%. I maggiori aumenti sono stati nel Manufatturiero che su base annua ha segnato un rialzo del 4%, cresce anche il settore legato alle attività finanziarie e assicurative con un +4,7%. Segna, invece, un ribasso il settore dell’ Energia fermo al -8,4%.

Intanto il costo del lavoro, salito dello 0,5%, per Ula è il risultato della sintesi di retribuzioni e oneri sociali.

Lascia un commento