Intesa San Paolo: previste 4600 assunzioni entro il 2025

0
334
intesa san paolo
fonte: wiki banca

Stando al Piano Uscite concordato con il Sindacato, sono previste 4600 assunzioni da parte di Intesa San Paolo entro il 2025. Di seguito sono presentate tutte le informazioni utili riguardo queste assunzioni.

INTESA SAN PAOLO: ASSUNZIONI ENTRO IL 2025 

Come detto in precedenza, si è raggiunto un accordo con le Organizzazioni Sindacali così da poter gestire l’uscita volontaria di 2.000 dipendenti e assumere 1.100 unità.

In precedenza, a seguito dell’acquisizione di UBI Banca, si era siglato un accordo a settembre 2020. In origine era stato firmato dalla società con FABI, FIRST/CISL, FISAC/CGIL, UILCA e UNISIN. Il nuovo Piano Uscite integra, quindi, le nuove disposizioni prese con l’accordo fatto con il Sindacato.

Dato che nel Piano Uscite originale si era arrivati ad oltre 7.200 di adesioni, Intesa San Paolo aveva deciso di accoglierle tutte. Successivamente, con un accordo siglato a gennaio 2021, si erano incrementate di 1.000 nuove assunzioni, arrivando così a 3.500 entro il 2024.

Con l’accordo definitivo, avverrà, dal punto di vista delle assunzioni, una staffetta generazionale che consentirà di assumere a tempo indeterminato una nuova risorsa ogni due uscite, per un totale di 1000 nuovi dipendenti in più. Il tutto è previsto entro il 2025. Inoltre, sono da aggiungersi altri 100 nuovi inserimenti, arrivando ad un totale di 4.600 assunzioni entro il 2025.

ACCORDO: COSA È PREVISTO? 

Nello specifico, l’accordo che Intesa San Paolo ha siglato con il Sindacato prevede:

  • possibilità di accedere al piano di uscita volontaria per tutte le persone delle società italiane del Gruppo Intesa Sanpaolo, compresi i dirigenti;
  • se si dovesse arrivare ad un numero di domande di pensionamento o accesso al Fondo di Solidarietà superiore a 2.000, verrà stilata una graduatoria unica per tutto il personale. Il requisito tenuto in considerazione sarà la maturazione del diritto alla pensione. Nella graduatoria verrà data priorità ai titolari delle previsioni ex art. 3, comma 3 della L. 104/1992 per sé e alle persone disabili con percentuale di invalidità non inferiore al 67%;
  • 100 assunzioni a integrazione dell’accordo 29 settembre 2020;
  • un’assunzione per ogni due uscite volontarie, fino a 1.000 assunzioni, a fronte delle 2.000 nuove uscite volontarie previste.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato alle attuali e alle future assunzioni, può visitare il sito della società. Una volta presa visione delle posizioni aperte, è possibile candidarsi attraverso la presentazione del cv tramite l’apposito form.

ALTRE OFFERTE – ING DIRECT: POSIZIONI APERTE E COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a trovare un impiego nel settore bancario, ING Direct sta effettuando delle assunzioni. C’è anche l’opportunità di svolgere degli stage in banca.