Insegnanti: nuovi posti di lavoro

0
164

scuolaSembra assurdo ma è proprio che sia vero. In un clima di agitazione, per lo meno degli ambienti scolastici, ripartono le assunzioni. Per l’anno scolastico 2009-2010 se ne prevedono circa 16 mila.

In tutti gli uffici scolastici provinciali d’Italia sono state avviate le operazioni per le immissioni di ruolo sia dei docenti che del personale ATA. A prevederlo è il decreto ministeriale n. 87 del mese scorso.

Le assunzioni riguarderanno 8000 docenti divisi fra scuola dell’infanzia ( 1941 assunzioni ), scuola primaria ( 553 assunzioni ), scuola secondaria di I grado ( 734 assunzioni ), scuola secondaria di II grado ( 438 assunzioni ) e scuola di sostegno ( 4303 assunzioni ). E’ prevista inoltre l’assunzione di 8000 ATA.

Il ministro Mariastella Gelmini dichiara che oltre alla volontà di razionalizzare la spesa all’interno del mondo scolastico, queste 16 mila assunzioni dimostrano l’intenzione del governo di garantire la continuità didattica per gli studenti e stabilità  per i docenti e per il personale che lavora all’interno del complesso sistema scolastico italiano.

Peccato però che al provvedimento ministeriale siano state allegate delle tabelle davvero poco chiare e in alcune parti incomplete. Niente paura, per maggior chiarezza potete cliccare direttamente su questo link e selezionando la vostra provincia scoprire il quadro completo delle immissioni previste per l’anno scolastico 2009-2010.