Indennità di disoccupazione, tutto quello che devi sapere.

2
110

45433-r251tk2edjzd4nt7hfqzPer tutti i lavoratori disoccupati è previsto un sussidio economico che prende il nome di indennità di disoccupazione ordinaria o a requisiti ridotti. Intorno alla richiesta di disoccupazione ordinaria, vige un alone di mistero che il più delle volte crea confusione nel lavoratore disoccupato. La sensazione di non saper dove sbattere la testa, soprattutto quando il cittadino ha necessità di entrare in comunicazione con enti pubblici, è cosa comune.

Ma niente paura, come al solito le soluzioni sono a portata di mano.

Prima di tutto bisogna sapere quando si può fare domanda di disoccupazione. I casi sono numerosi:

  • Quando un rapporto lavorativo cessa per scadenza naturale dei termini
  • Nella circostanza in cui il lavoro sia sospeso a causa di eventi temporanei che non dipendono né dal datore di lavoro, ne dal dipendente
  • Quando un lavoratore si dimette per giusta causa : mobbing, molestie sessuali, mancato pagamento, variazione dell’incarico etc

E’ bene ricordare che non tutti hanno diritto alla disoccupazione. Il lavoratore disoccupato deve infatti rispondere ad alcuni requisiti fondamentali:

  • Avere almeno due anni di assicurazione per disoccupazione involontaria
  • Possedere un totale di almeno 52 settimane lavorative nei 2 anni precedenti alla richiesta
  • Avere un contributo settimanale nell’anno precedente  alla richiesta d’indennità
  • Avere un minimo di 78 giornate lavorative nell’anno precedente a quello della richiesta d’indennità

Per ottenere l’indennità di disoccupazione è inoltre fondamentale presentare alcuni documenti e moduli:

  • Il modulo DS 21 compilato in tutte le sue parti
  • La dichiarazione del datore di lavoro, il modulo DS 22 o almeno un’autocertificazione con tutte le informazioni relative all’ultimo rapporto lavorativo.
  • La richiesta di detrazioni Irpef
  • Il certificato che attesta l’iscrizione alle liste di disoccupazione

Esistono inoltre dei termini entro i quali è necessario presentare la domanda d’indennità

  • Entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro per la richiesta di disoccupazione ordinaria
  • Entro il 31 di marzo per la richiesta di disoccupazione a requisiti ridotti

Qualora la richiesta di disoccupazione fosse accettata, si percepirà il 60% della retribuzione per i primi 6 mesi, il 50% per il settimo mese ed il 40% per i mesi a seguire.

Si perde diritto all’indennità nel momento in cui:

  • Si inizia con un nuovo lavoro
  • Si viene cancellati dalle liste di disoccupazione
  • Si ha diritto alla pensione diretta
  • Si è terminato il periodo in cui si ha diritto al sussidio

Per richiedere disoccupazione presso gli uffici Inps è necessario iscriversi precedentemente alle liste di disoccupazione, attraverso il Centro per l’Impiego.