Incentivo all’esodo, riconosciuta la tassazione agevolata

0
183

Duro colpo all’Agenzia delle Entrate e buone notizie per alcuni lavoratori esodati.

La Commissione Tributaria Regionale dell’Aquila, infatti, in una recente sentenza ha accettato il ricorso di alcuni lavoratori riconoscendo loro la tassazione agevolata sulle somme ricevute come incentivo all’esodo.

La situazione riguarda in particolar modo i lavoratori uomini di 50-55 anni che hanno scelto l’esodo tra il 2000 e il 2005. Questo significa, intanto, che ai 60 lavoratori che hanno presentato ricorso spetterà il rimborso da parte dell’Agenzia delle entrate.

Il rimborso sarà di circa il 50% delle trattenute effettuate sulle somme erogate al momento del pagamento dell’incentivo all’esodo e a questa somma andranno pagati gli interessi er un totale di 3mila-8 mila euro.