Incentivi fotovoltaico

1
221

pannello-solare

Abbiamo parlato più volte delle professioni che si orientano verso la produzione e la gestione di energie pulite, ma in pratica quali sono gli incentivi che vengono messi a disposizione dei cittadini per avvicinarsi a questo genere di energie?

Ce ne parla la G.U. n. 197 del 24/08/2010 il D. Min. Sviluppo Economico 06/08/2010 che ha come scopo primario quello di incentivare la produzione di energia grazie all’uso di impianti solari fotovoltaici e soprattutto grazie all’uso di tecnologie che consentano la conversione fotovoltaica.

Il decreto prende in considerazione gli impianti solari fotovoltaici con potenza nominale non inferiore a 1 kW, quelli integrati, con potenza compresa fra 1 kW e 5 mW e quelli a concentrazione con potenza fra 1 kW e 5 MmW e si potrà applicare a tutti quelli che sono entrati in funzione in data successiva al 31 dicembre 2010.

Gli incentivi, per quel che riguarda gli impianti di concentrazione, saranno rivolti esclusivamente a persone giuridiche o soggetti pubblici, ma il discorso cambia per le altre categorie. In questo caso potranno essere beneficiari anche persone fisiche e condomini.

Gli incentivi si potranno applicare solo su impianti solari fotovoltaici di nuova costruzione e la tariffa incentivante sarà maggiore se questi impianti siano stati realizzati ad hoc sugli edifici. Inoltre le tariffe incentivanti verranno decurtate in base al periodo di entrata in esercizio dell’impianto solare fotovoltaico, fino ad un massimo del 6%.

Gli incentivi maggiori per il 2011 sono riservati principalmente agli impianti integrati con caratteristiche innovative, che dunque sono stati realizzati con moduli e componenti particolari che sostituiscono completamente elementi architettonici.

Prosegue inoltre ad applicarsi la disciplina dello scambio sul posto valida per gli impianti con potenza fino a 200 kW. In questo caso l’energia prodotta e immessa in rete potrà essere ritirata secondo l’art. 13, comma 3, del D.Leg.vo 387/2003 e ceduta al mercato.

Risulta inoltre interessante il diritto ad un premio aggiuntivo per gli impianti fotovoltaici con caratteristiche innovative che saranno abbinati ad un uso efficiente dell’energia. Il premio nel concreto consiste in una maggiorazione fino al 30% della tariffa riconosciuta e sarà riservata a tutti quegli edifici che otterranno una riduzione del 10% (al minimo) sugli indici di prestazione energetica estiva e invernale.

Chiunque fosse interessato ad approfondire l’argomento, potrà consultare questo link.