IMU, ecco alcuni esempi di pagamento nelle maggiori città italiane

0
272

Mancano ormai poco più di 20 giorni alla prima scadenza utile per il pagemento della nuova IMU. Tutti i pagamenti che interessano la prima casa potranno essere suddivisi in tre rate (settembre e dicembre) mentre tutti gli altri avranno solo due scadenze: la prima tranche il prossimo 18 Giugno e il saldo il 17 Dicembre 2012.

Per il pagamento della nuova tassa sulla casa, e non solo, si potranno utilizzare i modelli telematici aggiornati F24  con cui la dicitura ‘Ici’è stata sostituita con ‘Imu’. Se scendiamo nel particolare delle varie città italiane sappiate che saranno proprio i romani ad accollarsi le aliquote più alte per prima e seconda casa. Solo al momento del saldo di dicembre, però, i cittadini si accorgeranno dell’incremento pensato dal Comune di Roma che al momento pensa a +0,10 punti per la prima casa e a +o,30 punti per gli altri.

Destino diverso per i milanesi, visto che Pisapia dovrebbe lasciare al minimo l’aliquota sulle prime case e portare al massimo le altre. Stesso destino a Bologna, con un 4 per mille sulla prima casa e il 10,6 per mille sulla seconda così come a Firenze. 

Di seguito gli indirizzi utili per il calcolo dell’IMU:

Roma: http://www.comune.roma.it/servizi/RomaIMU/home.do

Firenze: http://www.riscotel.it/calcimu/comuni_0515/calcimu.html?comune=D612

Milano: http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDM?WCM_GLOBAL_CONTEXT=/wps/wcm/connect/contentlibrary/Servizi+on-line/Servizi+on-line/IMU/

 

Lascia un commento