Imprenditoria femminile: negozi in franchising gestiti dalle mamme

0
59

11 02 10 RelatoriLe donne italiane, come confermano anche le statistiche, hanno delle ottime capacità imprenditoriali perché sono abituate a misurarsi con problemi e ruoli diversi: sanno fare le mamme e le mogli, sanno lavorare, sanno gestire le incombenze domestiche, tutte qualità che solo delle ottime imprenditrici possono avere.

Lo ha capito Preca Brummel, azienda leader nella vendita di abbigliamento per bambini, che  ha lanciato il progetto ” Mamme Fanno Impresa” ( nella foto la conferenza stampa di presentazione a Milano) per l’apertura di punti vendita in franchising gestiti, appunto, dalle mamme.

Il progetto rappresenta la prima iniziativa in Italia per l’imprenditoria femminile promossa da un’azienda privata. L’idea di puntare sulle mamme è di Carola Prevosti, Direttore Generale del Gruppo Preca Brummel nonché mamma di due bimbi.

Già con la fortunata esperienza intrapresa con Gi Group nel progetto [email protected] – afferma – grazie alla quale stiamo inserendo numerose neo mamme nei nostri punti vendita direzionali, abbiamo capito che nella relazione di vendita con una mamma si instaura un legame speciale. L’addetta alle vendite-mamma riesce a comprendere immediatamente le esigenze di un’altra mamma o di un papà arrivando a creare con loro un legame basato sull’empatia e sulla fiducia, gli stessi valori che sono alla base dei nostri due brand Brums e Bimbus che partono da 0 mesi. Allora ci siamo detti: Perché non rafforzare ancora di più il legame tra l’azienda e le mamme?”.

Sono già diverse le mamme che gestiscono i vari punti vendita in franchising dell’azienda. Per candidarsi e per ulteriori informazioni sul progetto si può consultare il sito www.mammefannoimpresa.it,  dove alcune mamme franchisee raccontano la loro esperienza imprenditoriale dimostrando che una donna mamma può essere anche un’ottima imprenditrice.