Il “segreto” per trovare lavoro

0
292

La situazione economica è difficile, molto difficile e trovare lavoro sta diventando sempre più una chimera. Ma anche in questo quadro desolante e disperato, bisogna pur sempre coltivare la speranza di andare avanti e di migliorarsi.

Il lavoro va cercato: sempre, comunque e dovunque e quando capita di essere contattati per un colloquio di selezione bisogna conoscere qualche “dritta” per riuscire a farsi assumere, o almeno per tentare di farsi assumere. Intanto è importante capire che quando ci si propone per un lavoro non sempre  le qualità vengono premiate.

Spesso, a fare la differenza tra un candidato bravo e uno un po’ meno bravo è la personale convenienza del datore di lavoro ad assumere un determinato profilo.  Insomma per avere la fortuna di essere reclutati all’interno di un’azienda vale la regola dell’essere al posto giusto nel momento giusto.

Per aumentare le possibilità di trovare lavoro, dunque,  possono essere utili alcuni semplici consigli: rispondete al più presto possibile agli annunci di lavoro che provengono dalla vostra zona di residenza perché così aumenterete le probabilità di essere contattati per un colloquio; individuate le offerte che corrispondono esattamente al vostro profilo e, in caso di contatto per un colloquio conoscitivo, presentatevi mostrandovi calmi e, soprattutto, umili e malleabili.

I datori di lavoro, infatti, spesso non amano i candidati che mostrano di sapere troppo, ma preferiscono soggetti con un carattere apparentemente remissivo e disposti a seguire facilmente i suggerimenti del capo. Questo atteggiamento non piace a molti candidati, ma può rivelarsi indispensabile per trovare lavoro in un momento in cui questo inizia a scarseggiare troppo.

Lascia un commento