Il Fraud Risk Managers e le banche

0
109

fraud risk manager

Ecco una di quelle figure professionali che saltano fuori con maggiore enfasi soprattutto durante la crisi economica e monetaria, soprattutto in Italia. Parliamo dei Fraud Risk Managers, che vanno a nozze con le frodi creditizie in drastico aumento, con il pericolo clonazioni di carte di credito,  e con il problema dei dati personali utilizzati in maniera fraudolenta per concludere felicemente delle truffe.

E’ per questo che le banche in questi anni e soprattutto in questi ultimi mesi stanno rivalutando i profili specializzati nella gestione del rischio di frode e soprattutto cercano profili nuovi che operino in maniera indipendente al fine di garantire maggiore sicurezza sia per gli istituti di credito, sia soprattutto per i clienti.

Ben accetto non solo nelle banche tradizionali, ma anche all’interno di assicurazioni, istituti di intermediazione finanziaria di vario genere, il Fraud Risk Manager altro non fa se non predisporre meccanismi che misurino il rischio di quella e quell’altra operazione.

Il suo compito è quello di sottolineare e calcolare i fattori che determinano il rischio, simulando il variare del livello di pericolo al mutare di questi stessi fattori, creando al fine dei modelli che potranno garantire la gestione di molte situazioni coperte dal rischio.

Ovviamente il Fraud Risk Manager dovrà conoscere con recisione i sistemi IT adottati da ogni azienda all’interno della quale si trova ad operare dato che il rischio di frode  può essere causato dagli errori commessi dalle risorse umane, ma anche da complicanze e debolezze relative alla tecnologia utilizzata dagli istituti di credito.

Questi ultimi si muovono in due direzioni diverse: c’è infatti chi preferisce ricollocare  le risorse già presenti nelle aziende con una ovvia conoscenza approfondita del funzionamento dell’istituto, c’è invece chi preferisce  usufruire dei servizi di figure professioniste ed indipendenti esterne, in quanto maggiormente oggettive e distaccate.

Come si diventa Fraud Risk Manager?  Con passione e seguendo percorsi di studio approfonditi. Ecco un esempio:

http://www.aiiaweb.it/corso/fraud-risk-assessment-e-fraud-audit-2009