Idee per lavorare: rappresentante di case prefabbricate

0
274

In questo drammatico periodo di crisi economica bisogna necessariamente trovare delle idee di lavoro facilmente attuabili e remunerative.

Una di queste potrebbe essere  il rappresentante di case prefabbricate. Anche se l’edilizia tradizionale è bloccata a causa della crisi, il mercato delle case prefabbricate antisismiche e a risparmio energetico registra una sostanziale tenuta.

Ciò è dovuto al fatto che le attuali normative sul risparmio energetico e sulla sicurezza antisismica obbligano gli enti locali a concedere autorizzazioni a favore della costruzione di edifici ecocompatibili.

Le case prefabbricate sono anche il prodotto maggiormente preferito dalle nuove generazioni e dalle giovani coppie perché tali immobili hanno un costo inferiore rispetto a quelli tradizionali.

Per proporsi come rappresentanti di case prefabbricate basta contattare sul web le numerose aziende produttrici di questi immobili, inviare il curriculum e iniziare a proporre a costruttori, appaltatori, enti pubblici e privati la vendita di case prefabbricate fisse, mobili, in legno o in muratura.

Le case prefabbricate hanno un costo a metro quadro di circa 1200 euro e in base alla loro  superficie possono comportare un prezzo di vendita anche superiore ai 100 mila euro.

Vendendo case prefabbricate il rappresentante guadagnerà delle provvigioni sull’intero prezzo di vendita dell’immobile. Provvigioni che in base al valore delle case non saranno certo irrisorie.

Per diventare rappresentare di case prefabbricate è consigliabile avere un’ottima conoscenza delle norme edilizie e delle tecniche costruttive, oltre a una buona dialettica e capacità di persuasione.

Fonte immagine: case-eco.com

Lascia un commento