Idee di impresa: aprire un’agenzia debiti

0
325

Con la penuria di lavoro cresce la necessità di avere delle idee per mettersi in proprio. Ma prima di investire denaro in imprese fallimentari bisogna conoscere in anticipo i bisogni del mercato. Uno di questi  è la consulenza mirata per la soluzione di controversie con gli istituti bancari e per la cancellazione di nominativi dai registri dei protesti o dei cattivi pagatori.

Con la crisi, infatti, il numero delle famiglie indebitate è cresciuto a livello esponenziale, così come quello delle imprese strette nella morsa drammatica di espropri, pignoramenti e procedure fallimentari. Per offrire consulenza ed appoggio, anche morale, a coloro che vivono il dramma dei debiti finiti male, si può avviare un’agenzia debiti.

L’idea di impresa è diffusissima nel mondo anglosassone, ma nuovissima in Italia, dove si contano pochissime agenzie di questo tipo.

Un’agenzia debiti è solitamente una società, preferibilmente con la forma giuridica di Srl, composta da avvocati esperti in diritto fallimentare, diritto commerciale e contenzioso bancario che possono offrire consulenza mirata a famiglie ed imprese vittime delle difficoltà debitorie,  assisterle nelle controversie legali e nella cancellazione di protesti ed ipoteche e nelle soluzioni volte a ridurre dei carichi di debiti troppo eccessivi.

Per iniziare l’attività non servono grandi investimenti, ma solo effettive capacità nella risoluzione delle problematiche dei clienti.

Fonte immagine: megaprestiti.com