I Tar dicono di no all’ aumento del pedaggio autostradale

0
78

pedaggio_autostradaNo all’ aumento del pedaggio autostradale.

Alla bocciatura del Tar del Lazio si è aggiunta anche quella del Tar del Piemonte i vacanzieri e i pendolari, ma questo sembra non aver cambiato le cose visto che si continua a pagare l’ aumento imposto sui raccordi dell’ Anas dalla manovra economica. Intanto la presidenza del Consiglio dei ministri ha fatto appello al Consiglio di Stato affinchè la sospensiva del Tar sia eliminata.

La società concessionaria fino a ieri non aveva avuto disposizioni per cancellare i sovrapedaggi. Mentre l’ Anas aveva già stimato un ricavo di 83 milioni nella seconda metà del 2010 e 200 nel 2011, il  Tar ha spiegato che l’aumento deve essere un corrispettivo per l’ utilizzo d un’ infrastruttura e non deve essere una misura fiscale.  

Nel frattempo che la situazione venga chiarita le associazioni dei consumatori invitano a conservare le ricevute dei pedaggi.