Gubbio: Tremonti “contro” regole, Comuni e spese esagerate dei Comuni

0
289

giulio-tremonti-ministro-eIl Ministro dell’ Economia, Giulio Tremonti, intervenendo a Gubbio, alla scuola di fomazione politica del Pdl, ha dichiarato: “Abbiamo un grande Pil sommerso, quindi molto sottovalutato. Ma il grande problema della nostra produzione è la dimensione. La Germania ha massa critica. Noi l’abbiamo persa”.

E ancora:“Ci devono spiegare perché abbiamo fatto così le privatizzazioni? Perché hanno fatto lo spezzatino dell’Enel, già la parola indica gli appetiti che c’erano, mentre la Francia ha un colosso statale?”. Il ministro spinge di nuovo nella direzione della deregulation, ridurre le regole e far rispettare quelle che ci sono.

Poi la sua attenzione si rivolge ai Comuni: “Ormai la conferenza dei servizi è il luogo dove si sviluppa il bancomat per i comuni. Non c’è amministrazioneche non chieda le compensative, perché se non porti a casa almeno una rotonda o una piscina passi per un pirla”.  E riguardo al Fisco commenta: “Non abbiamo mai messo e continueremo a non mettere le mani in tasca ai cittadini. La riforma fiscale non è il mito della magica riduzione. Devi puntare alla razionalizzazione del sistema e poi devi tendere alla riduzione. La riforma fiscale non la faremo da soli ma insieme con le parti sociali”.

Lascia un commento