Guadagnare online con l’e-commerce

0
784

Con e-commerce si intende la vendita online di beni e servizi. Vendere prodotti tramite i server web è una pratica consolidata in America con ritmi di crescita vertiginosi, mentre in Italia sta iniziando ad affermarsi solo di recente.

L’e-commerce può rappresentare anche una seria opportunità professionale per coloro che cercando delle soluzioni di reinserimento lavorativo. L’e-commerce di beni e servizi si può fare in due modi: con le affiliazioni e con il dropshipping. Nel primo caso si promuovono  beni e servizi di un’azienda percependo una commissione sulle vendite generate dalla promozione pubblicitaria.

Le affiliazioni non comportano grossi margini di guadagno  a meno che non vengano inserite in siti e blog molto visitati che parlano dello stesso prodotto pubblicizzato. Con il dropshipping, invece, si vendono dei prodotti al cliente finale, la cui spedizione sarà curata dal produttore o dal grossista che li possiede in magazzino.

In tal caso si crea un sistema di vendita in cui il venditore non promuove la merce di nessuno, ma semplicemente vende, cioè incassa del denaro di cui girerà una parte al dropshipper che si occuperà della spedizione del prodotto ordinato. Quindi l’affiliazione è solo un’intermediazione, dove il rapporto di vendita avviene tra azienda promozionata e cliente, mentre il dropshipping è un rapporto di vendita diretta tra venditore e cliente finale. Lo speditore avrà solo il compito di inviare la merce ed incassare parte del prezzo di vendita.

I margini di guadagno con questo sistema sono più elevati, perché il venditore applica un ricarico sulla merce da proporre ai suoi clienti.  Per lavorare con il dropshipping bisogna possedere un sito di e-commerce ed essere dei venditori titolari di partita Iva.

L’attività può anche iniziare da zero, senza essere venditori, in tal caso si possono contattare le aziende di dropshipping che spiegheranno come entrare a far parte di questo circuito di vendita.

Il lavoro consiste nel vendere diverse categorie di prodotti attraverso i più svariati canali di comunicazione: aste, Ebay, siti di annunci, mailing list e simili. E’ utile intraprendere anche un percorso di formazione per imparare più velocemente le strategie di vendita più efficaci.

Fonte immagine: lodovicomarenco.it

Lascia un commento