Giornalista sportivo: master e specializzazioni

0
134

logogianlu

Amata da molti, sogno di tanti, la professione di giornalista è in costante crescita soprattutto da quanto ai professionisti della comunicazione convenzionali si sono sommati i molti freelance, blogger e writer, capaci, affermati e soprattutto indipendenti ed anche giovani alle prime armi con la passione dello scrivere.

Chi sceglie di intraprendere la difficile strada che lo porterà a diventare giornalista presto o tardi si trova dinanzi ad una scelta. Esistono infatti diverse tipologie di giornalismo e in base alle proprie passioni si potrà diventare giornalista economico, giornalista parlamentare, cronista giudiziario, inviato speciale, giornalista radiotelevisivo, e giornalista sportivo.

Sono molti i giovani che propendono per quest’ultima specializzazione. Pur occupandosi di comunicazione il giornalista sportivo normalmente si dedica agli avvenimenti sportivi e a tutto il mondo dell’informazione che intorno allo sport ruota. E’ chiamato a seguire gli avvenimenti e tracciarne un resoconto per il grande pubblico, a raccogliere informazioni ma soprattutto interviste, a redigere comunicati stampa e organizzare dibattiti e incontri pubblici.

La figura dovrà chiaramente avere una conoscenza approfondita delle varie discipline sportive di cui si occupa e si dovrà sempre tenere in costante aggiornamento. Niente di troppo faticoso infondo visto che a scegliere la professione di giornalista sportivo sono per la maggior parte appassionati di sport che in ogni caso si terrebbero naturalmente informati sull’argomento. Spesso è proprio la passione a fare la differenza e a differenziare i buoni giornalisti da quelli mediocri.

Per diventare giornalista sportivo la strada più semplice da seguire è quella dei master e delle specializzazioni.

Fra i più interessanti che è possibile seguire in questo periodo il Master Pratico nel settore Giornalistico Sportivo.  I partecipanti acquisiranno competenze utili per lo svolgimento della professione sia nella carta stampata sia nella radio che tv.

Fra gli argomenti che si tratteranno sono da ricordare le strategie della comunicazione giornalistica sportiva, le fonti di informazione, le tecniche dell’informazione, la telecronaca sportiva, i vari stili di telecronaca e la diretta radiofonica e televisiva.

L’elemento più interessante del master è rappresentato dallo stage finale da svolgersi all’interno di aziende operanti nel settore.

Ecco i link utili per ottenere informazioni aggiuntive in merito al master o presentare domanda di partecipazione.

http://www.rollsservice.it/

http://www.rollsservice.it/1/proposte_up_to_date_1130551.html ( informazioni master )

http://www.rollsservice.it/1/contattaci_1128393.html ( contatti e candidatura )