Fisco, Tremonti dice sì (o quasi) a Berlusconi ma non i cittadini

0
98

Torniamo a parlare di riforma fiscale e della diatriba Tremonti-Berlusconi a riguardo.

Il Ministero dell’ Economia sta lavorando alla nuova revisione fiscale che potrebbe introdurre 3 aliquote fiscali anzichè cinque. In particolare, oggi le aliquote fiscali sono comprese tra il 23 e il 43% metre con la nuova riforma potrebbero passare a 3 ed essere comprese tra il 23 al 39%.

Le aliquote Irpef, attualmente, sono del 27% per i redditi tra i 15 e i 28mila euro, del 38% riguardano i redditi fino ai 55mila e infine del 41% riguarda quelli fino ai 75mila, del 43% oltre i 75mila. Secondo la nuova bozza l’ aliquota del 23% riguarderà i redditi fino ai 26mila euro, del 33% per quelli fino ai 33.500 euro e infine del 39% fino ai 100mila euro, un 4% sarà aggiunto ai redditi che superano i 100mila euro.

 Il Ministro ha annuciato anche che questa manovra andrà accompagnata dalla riduzione di esenzioni, detrazioni, deduzioni e sconti fiscali.

Chi paga il conto?