Fisco, I giocatori di poker finiscono nel mirino

0
306

Il Fisco non si ferma più davanti a niente e nessuno. Dopo che il suo occhio è stato puntato su Facebook ora è puntato anche sui giocatori di poker online.

Proprio a tal proposito, Italia Oggi ha riportato una lettera che è stata ricevuta da molti giocatori italiani da parte della Agenzia e dai reparti della Guardia di Finanza proprio all’ interno di un piano di verifiche fiscali. I controlli coinvolgeranno i giocatori professionisti che hanno dei contratti con le principali poker room italiane e internazionali  e riguarderanno gli adempimenti dichiarativi e anche il rispetto della normativa tributaria.
 
Tutti i proventi che derivano dalle vincite al gioco saranno oggetto di accertamento, così come anche gli sponsor o lo sfruttamento dei diritti di immagine e i vari premi conseguiti nel periodo tra il 2006 e il 2009. Per questi tre anni i giocatori dovranno dichiarare tutte le informazioni possibili riguardo ai tornei svolti e quindi saranno davvero incentrati su tutti e tutte le organizzazioni che sono coinvolte.

 

Lascia un commento