Fisco, assistenza per adempimenti fiscali per i terremotati

0
235

agenziaentrateRossella Rotondo, direttore regionale dell’ Abruzzo ha illustrato le iniziative che saranno messe in atto dall’ Agenzia delle Entrate per tutti i contribuenti colpiti dal sisma.

Nell’ incontro avvenuto a inizio del mese gli gli Ordini professionali hanno chiesto un differimento dei termini degli adempimenti tributari, fissati al 31 gennaio 2011. La direzione regionale ha però ribadito che c’è la necessità di modificare la legge mentre per quanto riguarda la richiesta di un nuovo modello di comunicazione unico con gli importi da restituire sembra essere stato raggiunto un accordi di massima.

Il direttore regionale ha spiegato: ”Il decreto legge 29 dicembre 2010  in relazione al riversamento dei tributi sospesi a seguito del sisma del 6 aprile 2009, pur disponendo l’ulteriore sospensione della riscossione delle rate in scadenza tra il mese di gennaio ed il mese di giugno 2011, nulla ha disposto in merito alla ripresa degli adempimenti tributari che, pertanto, dovranno essere effettuati entro il 31 gennaio 2011, come previsto dal decreto legge n. 78 del 31 maggio 2010, secondo le modalita’ stabilite con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 23 novembre 2010”.

Lascia un commento