Fiat: Marchionne scrive agli operai

0
94

fiat_logo_finalL’ amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ha voluto scrivere ai lavoratori del gruppo, in occasione del via libera alla produzione della nuova Panda nello stabilimento di Pomigliano d’ Arco.

Marchionne ha detto: ‘Ci troviamo in una situazione molto delicata, in cui dobbiamo decidere il nostro futuro. Quando, come adesso, si tratta di costruire insieme il futuro che vogliamo, non puo’ esistere nessuna logica di contrapposizione interna. Questa e’ una sfida tra noi e il resto del mondo. O si vince tutti insieme oppure tutti insieme si perde. ‘Quello di cui ora c’e’ bisogno e’ un grande sforzo collettivo. Il vero obiettivo del progetto e’ colmare il divario competitivo che ci separa dagli altri Paesi e portare la Fiat ad un livello di efficienza indispensabile per garantire all’Italia una grande industria dell’auto e a tutti i nostri lavoratori un futuro piu’ sicuro. Non ci sono alternative. Le regole della competizione internazionale non le abbiamo scelte noi e nessuno di noi ha la possibilita’ di cambiarle, anche se non ci piacciono. L’unica cosa che possiamo scegliere e’ se stare dentro o fuori dal gioco’.’Non abbiamo intenzione di toccare nessuno dei vostri diritti non stiamo violando alcuna legge o tantomeno, come ho sentito dire, addirittura la Costituzione Italiana. E’ una delle piu’ grandi assurdita’ che si possa sostenere. Quello che stiamo facendo, semmai, e’ compiere ogni sforzo possibile per tutelare il lavoro”.

Via|Ansa