Fiat continua a vendere ma il debito sale

0
54

Il Gruppo Fiat non chiuderà gli impianti italiani ma questo non significa che la situazione sia migliorata. In particolare, il gruppo Fiat ha chiuso il terzo trimestre con oltre 1 milione di veicoli consegnati con un’11% in più.

Nel trimestre appena conclusosi il Gruppo ha raggiunto ricavi per 20,4 miliardi di euro (+16%) con un utile netto più che raddoppiato a 286 milioni di euro. Per il 2012, Fiat conferma ricavi per circa 83 miliardi di euro e un utile della gestione ordinaria di oltre 3,8 miliardi di euro con un indebitamento netto industriale a circa 6,5 miliardi di euro.

Se da una parte l’utile netto risulta più che raddoppiato, dall’altra sono i ricavi del gruppo Fiat ad essere aumentati del 16% rispetto al terzo trimestre 2011 grazie alla forte crescita dei volumi nelle regioni Nafta, Latam e Apac. Marchionne ha comunque tranquillizzato tutti spiegando che non chiuderà alcuno stabilimento italiano.