Facebook in ufficio, scattano le sanzioni

0
94

Usare Facebook in ufficio equivale all’ “assenteismo virtuale”.

Questo significa che i dipendenti che accedono al social network durante le ore del lavoro, oltre a mettere a rischio la sicurezza dell’ azienda, mette a rischio anche la produttività.

Le aziende stanno comunque ricorrendo ai ripari e se alcune hanno pensato di bloccare l’ accesso a internet dai propri terminali durante le ore di lavoro altri stanno mettendo in atto controlli a tappeto. Secondo il Garante della Privacy i controlli possono essere effettuati a patto che siano indicati tempi di controllo e modalità in modo tale da non violare la privacy dei propri dipendenti.  

Alcune aziende però hanno già parlato di possibili licenziamenti, soprattutto se c’è stato più di un richiamo al proprio dipendente. Insomma la guerra ai social network  è appena agli inizi, cosa succederà? Quali sono le giuste soluzioni?