Fabbrica Innse chiude, 4 operai minacciano di buttarsi dalle Gru

0
141

innse

A fine maggio gli oparai della sede della Innse Presse, hanno ricevuto una lettera di licenziamento, infatti la fabbrica deve chiudere per costruire nell’area una serie di residenze, parcheggi, parchi o addirittura centri commerciali.

Dopo vari scioperi e manifestazioni, oggi è arrivata anche una minaccia da parte di alcuni operai.
Infatti, quattro operai dell’azienda hanno minacciato di buttarsi dalla gru se l’azienda chiuderà!.

I quattro operai che hanno preso questa decisione si chiamano; Vincenzo, Luigi,Fabio e Massimo, e hanno tutti un’età compresa tra i 30 e i 60 anni.

Stamattina sono entrati all’interno della fabbrica, e hanno minacciato chiaramente di gettarsi dalle gru che si trovano all’interno del capannone, pensate che hanno un’altezza che si aggira attorno ai 10 metri.

Il segretario milanese della Fiom-Cgil, Maria Sciancati, ha dichiarato: I lavoratori verranno via dalla fabbrica solo quando ci sarà la certezza che le operazioni di smontaggio saranno sospese”.

Il Comune respinge ogni accusa di voler speculare sull’area, Carlo Masseroli, assessore all’Urbanistica, afferma: “Non c’è alcun progetto e non si costruirà nessun metro cubo finché la questione non sarà risolta, il punto è se c’è qualcuno che vuole far vivere ancora quella realtà”.