EXPO 2015 Milano, taglio di 300 mln agli invesimenti

0
321

A quanto pare il i Milanesi devono fare i conti con la crisi e mentre l’ Amministrazione Comunale Pisapia punta a contenere le spese a far cassa in questo periodo di crisi e dopo aver emanato la batosta con Ecopass, ora Area C, con un ticket di 5 euro, il CDa di Expo 2015 ha deciso di rivedere al ribasso il piano di investimenti per la prossima Expo 2015.

Il cda di Expo 2015 spa ha approvato una riduzione complessiva dell’ impegno finanziario per la prossima Expo per 300 milioni che sembra comunque che non vada ad “inficiare gli aspetti significativi del sito e della manifestazione”. E’ la stessa scoietà che ha reso noto il disimpegno tramite un comunicato ufficiale in cui sottolinea: “La razionalizzazione giunge al termine del processo di progettazione delle infrastrutture necessarie per l’evento”, e’ stata “condivisa” coi vertici del Bie e “non pregiudica in alcun modo gli aspetti significativi del sito espositivo e, piu’ in generale, della manifestazione”.

Lascia un commento